Da un esperimento di guest blogging: Francesco Bertolino

Isis, Referendum, Renzi? No, nessuna di queste è fra le cinque parole più cercate su Google nel 2016 (dal 1° gennaio al 7 dicembre). Gli italiani sono più preoccupati di sapere cosa sia Pokemon Go e dove poterlo scaricare. Al primo posto nella classifica delle ricerche effettuate su Big G, infatti, compare proprio il gioco di realtà aumentata sviluppato dalla californiana Niantic. Seguito dalla grande passione degli italiani: lo sport. Olimpiadi Rio 2016 e Europei 2016 occupano rispettivamente la seconda e la terza piazza. Con la quarta posizione ci si sposta oltreoceano con Elezioni Usa.
Per poi tornare ai problemi di casa nostra: molti italiani si sono rivolti a Google per saperne di più sul terremoto in centro Italia. Il referendum costituzionale del 4 dicembre non compare nemmeno nella top ten. Dove invece si trovano il festival di Sanremo, il cantante inglese David Bowie, il nuota-picchi-attore Bud Spencer – entrambi morti quest’anno – Donald Trump per finire con la Brexit.

Dando uno sguardo ai trend globali si scopre la conferma al primo posto di Pokemon Go. Seguita nell’ordine da Iphone 7, Trump, Prince e Powerball (una sorta di lotto made in Usa). Google fornisce poi statistiche più dettagliate, divise per argomento. Molti italiani si domandano perché il braciere della stufa a pellet si intasi o perché i gatti abbiano paura dei cetrioli. Passando alla categoria “come fare”, i più si chiedono come preparare un gelato al caffè artigianale. Mentre fra le ricette più cercate ci sono due piatti leggeri: tiramisù e peperonata. Non certo il pasto ideale prima di gettarsi in acqua. Eppure, fra le mete di vacanza più desiderate dagli italiani figurano solo località balneari: la greca Corfù, Pantelleria, Lecce, Tropea e l’iberica Palma de Maiorca.

peperonata

Annunci